Quali sono i trucchi per vincere a Briscola?

trucchiI trucchi della Briscola hanno origini antiche come quelle del gioco stesso ed ogni giocatore ha le proprie strategie come Asso nella manica. Un Asso a denari, magari. A chi di noi non è capitato di sedersi ad un tavolo con qualche parente più anziano e di venire sgridato per non sapere giocare bene a briscola? Immagino sia capitato, se non a tutti, almeno ad una buona parte di voi. E allora quali sarebbero questi trucchi per vincere a Briscola, o almeno per giocarci bene?

Scartina, Carta Alta o Briscola: cosa butto?

Avete presente quelle mani iniziali con un asso, un tre e una bella briscola? Ecco che si presenta il cosiddetto “carico”, ovvero una o più carte di grande peso. Beh, almeno in questo caso potrete gettare un grande briscola, ad esempio in caso di 3 o Asso, sperando che l’altro giocatore sia “carico” a sua volta. Oppure, potreste provare a gettare una carta alta sperando che l’altro non abbia briscole. Ora, fate bene attenzione perché all’inizio del gioco ci sono queste due condizioni, importantissime tra i trucchi della briscola:

  1. Si hanno più probabilità di avere una briscola
  2. Il gioco, non essendosi svolto, non avete potuto contare ancora alcuna briscola

Per questo motivo, all’inizio sarebbe meglio non puntare sulla sfortuna dell’avversario, perciò se vi trovate con due carte alte e una briscola, utilizzate la briscola.

Contare le Carte, sempre!

Fra i trucchi della Briscola quello più importante è quella di tenere sempre conto di due cose:

  1. La somma dei punti, mano dopo mano
  2. Le briscole uscite

Queste due operazioni dovrete farle sempre e allenarvi a farle molto velocemente poiché la Briscola è anche un gioco veloce. La somma dei punti serve a farvi capire quali carte rimangono verso la fine del gioco, quando il vostro avversario (o i vostri avversari) si saranno conservati tra le mani briscole e carichi, perciò dovrete sempre tenere conto di cosa potrete strappargli dalle mani. Infine, le Briscole: ricordatevi sempre quali sono uscite e quali ancora devono uscire. E’ fondamentale per arrivare alla fine del gioco.

L’ultima carta e gli ultimi punti

L’ultima carta (la briscola scoperta) è importante ma non confondetela con l’obiettivo del gioco. L’obiettivo del gioco è quello di fare più punti! Perciò, oltre che quella benedetta carta briscola finale, tenete conto dei punti fatti fino ad un dato punto, poiché potrebbero mancarvi pochi punti che potreste fare anche senza dare importanza a quell’ultima carta. Quindi, invece di tenervi dei carichi fino alla fine, tenete il punteggio e cercate di chiudere prima che potete, magari approfittando del fatto che il vostro avversario vi lascerà qualche punticino sul campo (qualche fante, cavallo e persino Re). I trucchi della briscola più importanti sono questi, utilizzateli e vincerete!