Scopri la vasta offerta di giochi di carte online Snai

Su Snai sono disponibili tutti i giochi di carte italiani

I giochi di carte sono da sempre molto amati dagli italiani che ne hanno fatto uno dei loro passatempi preferiti.

Oggi, l’online permette di giocare comodamente da casa senza però rinunciare alla dimensione sociale. Infatti, grazie alla versione multiplayer, è possibile giocare online sfidandosi realmente con altri giocatori.

Su Snai trovi tutti i giochi di carte della tradizione italiana

Tra i tanti operatori certificati AAMS, Snai possiede un’offerta notevole di giochi di carte tutti italiani, da giocare in modalità multi-giocatore e senza scaricare alcun software.

Inoltre, il casino ti da la possibilità di allenarti gratuitamente con tutti i giochi, iniziando a puntare soldi veri solo quando ti sentirai pronto.

Se non sei ancora cliente Snai iscriviti ora! Alla registrazione riceverai subito un Bonus di Benvenuto di 15€ senza bisogno di depositare + Bonus del 50% il valore del tuo primo deposito fino a 30€ per giocare con tutti i giochi a disposizione.

Registrati su Snai

I giochi di carte italiani

Snai offre un ampio ventaglio di giochi di carte, tra i più famosi in Italia. Vediamo insieme quali sono e qualche informazione di base.

Quali sono i giochi disponibili?

  • Scopa
  • Burraco
  • Poker 5 carte
  • Scala 40
  • Briscola
  • Tresette
  • Cirulla
  • Peppa
  • Bestia
  • Sette e mezzo
  • Asso piglia tutto

Una panoramica sui giochi di carte italiani

La Scopa è sicuramente uno dei giochi più amati in Italia. Anche i più inesperti conoscono almeno il gioco della Scopa, anche per la semplicità delle sue regole. L’abilità in questo gioco consiste nell’avere una buona memoria per tenere a mente le carte giocate e dunque quelle in mano all’avversario.

Il Burraco è arrivato invece dall’estero, probabilmente dal Sudamerica, radicandosi rapidamente e dando vita a innumerevoli tornei lungo tutta la penisola. Lo scopo del gioco è raggiungere il punteggio più alto dopo aver calato tutte le carte, essere “andato a pozzetto” – ovvero aver esaurito uno dei mazzi di riserva – e fatto almeno un Burraco, che consiste in una combinazione di almeno 7 carte.

Il Poker 5 carte è stata a lungo la variante del poker più famosa prima della diffusione del Texas Hold’em. Il numero di giocatori può essere variabile e, a turno, ogni giocatore svolge il ruolo di “dealer” ovvero il mazziere. Ciascun giocatore riceve 5 carte, a differenza della variante americana. Dopo il giro delle puntate si procede alla verifica delle combinazioni che riveleranno chi si aggiudicherà il “piatto” delle scommesse.

La Scala 40 si è diffusa in Italia prendendo il posto del Ramino, gioco molto simile nelle regole. Il numero di giocatori è generalmente tra 2 e 5 e lo scopo della partita è raggiungere il punteggio stabilito, di solito 301, eliminando gli avversarsi mano dopo mano a forza di chiusure, ovvero rimanendo senza carte in mano.

Anche la Briscola è un gioco davvero molto popolare in Italia che possiede diverse varianti. Di solito si gioca in 2 o 4 giocatori e lo scopo è raggiungere almeno 61 punti. Di origini olandesi, il gioco è arrivato in Italia attraverso i francesi ma le sue regole sono così cambiate nel tempo da essere considerato un gioco del tutto italiano.

Tra i giochi più famosi in Italia c’è sicuramente il Tresette, un gioco italiano che conta diverse varianti a seconda del luogo. Tradizionalmente si gioca in 4, divisi in coppie. I giocatori ricevono 10 carte e iniziano a giocare i vari turni, detti “passate”, che consistono nel calare una carta alla quale ogni giocatore risponde con una dello stesso seme. Vince il giocatore che ha calato la carta di quel seme con il valore più alto.

Cirulla è una variante della Scopa originaria della Liguria. Si gioca in 2, in 3 o in 4 a coppie con un mazzo di 40 carte genovesi o regionali. Si applicano le stesse regole della Scopa con l’aggiunta della “Cirulla grande” e della “Cirulla piccola”, due combinazioni di carte che regalano punti extra oltre a quelli della Scopa.

La Peppa è un gioco di carte conosciuto anche come Chat Noir e Hearts. Lo scopo del gioco è collezionare meno punti possibile, in particolare cercando di lasciare agli avversari le carte di cuori e la Peppa che regalano punti. Perde il giocatore che supera i 100 punti.

Bestia è un gioco simile alla Briscola. Si gioca da 3 a 10 giocatori e consiste nel rispondere con lo stesso seme alla carta giocata. Per partecipare alla mano è necessario “bussare”, impegnandosi a fare almeno una presa. Se un giocatore non riesce in questo intento “va in bestia” e deve versare al piatto l’intero ammontare di quello precedente.

Sette e mezzo è un gioco molto popolare il cui scopo è totalizzare un punteggio più alto di quello del banco senza “sballare”, ovvero senza superare il valore di 7 e mezzo.

Asso piglia tutto, infine, è un gioco molto semplice e diffuso che segue le stesse regole della Scopa con la differenza che qua, come dice lo stesso titolo, l’asso è la carta più importante che consente di prendere tutto quello che c’è sul banco.

La Peppa: un gioco di carte dove vince chi fa meno punti!

La Peppa, o Beppa, è un gioco di carte più conosciuto all’estero come Hearts o Chat Noir, in Francia.

La versione americana, Hearts, è diventata famosa per essere contenuta nel pacchetto giochi di Microsoft Windows.

Le regole della Peppa cambiano leggermente a seconda del luogo dove viene giocata, come del resto molti altri giochi di carte.

Come si gioca a Peppa

  • Per giocare a Peppa si utilizza un mazzo francese di 52 carte
  • Lo scopo è quello di non prendere la Peppa ( la Regina di Picche) e tutte le carte di cuori
  • Il mazziere smista 13 carte a testa e ciascun giocatore ne passa 3 al giocatore di destra. Il primo giocatore alla destra del mazziere gioca quindi una carta e gli altri seguono, in senso antiorario, sulla base dello stesso seme. Una volta finito il giro, le carte vengono prese da chi ha giocato la carta più alta del seme giusto. Si continua così fino all’esaurimento delle carte nelle mani dei giocatori.

Punteggio

Finita la smazzata ogni giocatore conta i propri punti, sperando di averne fatti il meno possibile!

  • Donna di Picche (Peppa): 14 punti
  • Asso di cuori: 6 punti
  • Re di cuori: 5 punti
  • Donna di cuori: 4 punti
  • Fante di cuori: 3 punti
  • Dieci di cuori: 2 punti
  • Le altre carte di cuori: 1 punto
  • Tutte le carte di altro seme: 0 punti
  • Non prendere nessuna carta: – 10 punti

Quando un giocatore raggiunge i 100 punti perde.

Vince invece chi ha totalizzato meno punti!