Scala Quaranta batte la briscola?

Probabilmente sarà capitato anche a voi di notare che sulle spiagge si gioca più a Scala 40 che a Briscola. Ma come mai? La spiegazione è molto semplice, anche se in realtà occorre saper aguzzare meglio la vista.

Infatti, se guardiamo i gruppi di ragazzi, questi saranno maggiormente portati ai giochi con le carte francesi, tra cui la Scala 40 e il Burraco. Se invece si guardano le coppie di adulti, questi spesso giocheranno a Briscola o a Scopa.

Conta il numero, ma anche l’età. Di certo non si può giocare a Briscola in 6 persone. Per quanto riguarda l’età, i ragazzi sono più portati per i giochi con le carte francesi, tra cui il poker.

Inoltre, sempre riguardo all’età, i gruppi di 6 ragazze o ragazzi con qualche rispettivo compagno o compagna, più gli amici, saltano maggiormente all’occhio e quindi è più facile notare una partitona a Scala 40!

Ormai giocano tutti online?

No, per fortuna no. Sebbene sia una cosa che mi piace tantissimo, giocare online, è sempre bello vedere che si giochi ancora dal vivo, sebbene sempre meno. Ecco perché, arrivata l’estate, una stagione in cui è più piacevole stare all’aperto, le carte si fanno vedere maggiormente e insieme a loro anche i miei articoli al riguardo.

Un bel mix: giocare online in spiaggia

Considerando che si può giocare da soli, ma comunque in compagnia (con un avversario dietro il monitor e uno o più amici accanto), giocare a briscola online rappresenta un bel mix che può rivelarsi la soluzione ideale per quando non si hanno le carte da gioco o gli altri non vogliano giocare. Nel frattempo che si gioca con il proprio dispositivo mobile si può chiacchierare, guardare il mare, ascoltare musica ecc.

Avete mai provato? Date uno sguardo a questo sito e scoprite come fare!