Quando il gioco si fa duro

Ogni volta che gioco online non ho problemi a trovare qualche giocatore online, mentre quando voglio giocare dal vivo devo sempre sforzarmi un po’. Fino a qualche anno fa, al mare qualcuno osava sfidarmi, ma oggi vedo sempre più tablet e smartphone, con amici e parenti che “stanno su Facebook” anziché parlare o passeggiare, o giocare a briscola! Ovviamente vale il discorso “vivi e lascia vivere”. E’ che a me la briscola piace troppo e se non gioco almeno una volta al giorno poi devo recuperare il giorno dopo.

Ad ogni modo, sto provando questo nuovo trucco per giocare a briscola, ovvero quello di dire “quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare”. Qualcuno ha qualche scatto di orgoglio e inizia a giocare davvero. Provatelo anche voi!

Online, gioco duro o soft?

Come dicevo, online non ho problemi a trovare qualche avversario, soprattutto nei grandi casinò in cui ci sono più giocatori, come su Snai. Anche se ultimamente, devo dire, mi sto concentrando più su Starvegas, poiché incontro nuovi giocatori che approfittano dell’offerta di 30€ senza deposito che il casinò offre ai nuovi clienti.

Per questo penso: sono nuovi, ho più chance di vincita. Beh, non proprio. Ai casinò online si iscrivono anche in tanti che sanno giocare bene, oppure che già hanno altri conti in altri casinò ma che per approfittare delle promozioni si iscrivono ad altri casinò. Un po’ come me, che però oltre ad essermi iscritto a suo tempo a tutti i casinò, lo faccio per raccontarvi un po’ di novità del settore e offrirvi qualche promozione tramite il sito.

Ad ogni modo, mi sono chiesto se il gioco alla briscola online è duro, per i soli soldi, oppure per divertimento? La risposta che mi sono dato è che si tratta di un approccio soggettivo. Quando si gioca 1 euro per partita, cosa vuoi ci sia di duro?

Provate a battermi, piuttosto!