Giocare a Briscola col vento

Siete pronti ad andare in spiaggia prima che arrivi l’estate? I più fortunati potranno godersi mare e sole già da fine maggio e inizio giugno, magari chi abita nelle zone più a sud e quelle generalmente più calde. Per noi mare e spiaggia significa spesso anche briscoletta con gli amici e parenti, oppure coi propri figli. Alle volte non ci si trova coi tempi e con la voglia, perciò non si sa con chi giocare quando si vorrebbe fare una partitina, mentre altre volte è il vento a farci da guastafeste. Quanti sassi presi per la scala quaranta! Ma se per la scala 40 si possono usare dei sassetti per bloccare le carte sul tavolo, lo stesso non si potrebbe fare con la briscola… oppure sì?

Come si fa a giocare a briscola col vento?

Il primo metodo per giocare a briscola col vento è quello di bloccare il mazzetto centrale con un sasso. Va bene, fin qui ci si arriva, ma poi? Come si bloccano le carte dei giocatori? La soluzione è molto semplice ma al tempo stesso anche ingegnosa. In pratica, invece di posarla sul tavolo, il giocatore tiene la carta in mano mostrandola agli altri. In questo modo si ottiene lo stesso risultato senza che però la carta voli. Alla fine del turno, prenderà le carte chi deve prendere e le unirà ad un mazzetto tenuto fermo da un sasso, oppure in tasca. Bello, no?

Altra alternativa

Per giocare a briscola senza che il vento intacchi la nostra sobrietà psichica, si può anche giocare alla briscola online. Ok, tiriamo acqua al nostro mulino, è vero, però non è un piacere giocare da sdraiati, mentre si prende il sole, oppure con i piedi a mollo nell’acqua? Avanti, non è una grande idea anche questa? Tornate a trovarci, magari ne troverete altre molto presto! Alla prossima e buona briscola a tutti.